Cerca nel blog

venerdì 20 agosto 2010

Area del Velodromo Appio

In questo mostro fotografico ,ottenuto unendo varie foto presenti nell'archivio Luce e che si riferiscono ad un incontro di calcio fra la squadra del Gubbio e quella dell' Atag svoltasi il 22 Febbraio 1959,ho cercato di ricostruire non tanto il velodromo stesso quanto la zona che intorno gli stava crescendo. Alla destra sono riconoscibili i palazzi di Piazzale dei Castelli Romani,frontalmente i palazzi che si vedono sono quelli comnpresi fra via Albano e via di Rocca Priora,oggi coperti da altri palazzi.a sinistra dietro la tribuna il palazzo che si vede è quello corrispondente piu' o meno al civico 619 ecc.di via Appia,oggi coperto dal palazzo di via Sermoneta e non piu' visibile dall'area del velodromo..Prossimamente mi rechero'in zona per verificare meglio e fotografare ,da dove è possibile, la zona.



Accanto ai palazzi indicati dalle frecce,successivamente al 1959,data di questa foto,sono stati costruiti altri palazzi rendendeo l'insieme degli edifici quasi un tutt'uno.

Indicato dalle due frecce lo stesso palazzo,nel 1959 con ampia vista da un lato sull'Appia sull'altro sull'area del velodromo.Oggi inglobato da altri palazzi e seminascosto dall'edificio di via Sermoneta.

Questa è via Sermoneta ripresa nel novembre 1981 (foto di Gaetano Trovalusci)e nell'agosto 2010

Nell'immagine la palazzina di via Tor Caldara


Foto dall'archivio Luce relative ad una partita tenutasi il 18 1 1959 fra Atag e Ternana.




Ancora un mostro fotografico ottenuto unendo le foto della partita Atag Perugia del 10 5 1959,presenti nell'archivio luce.

Questo è un supermostro fotografico ottenuto unendo foto delle due diverse partite su elencate,



Il palazzo bianco della foto attuale sito in via Ariccia è quello che nella foto del 1959, si vede sullo sfondo.Tutti i palazzi del primo tratto di via Rocca Priora,via Colfelice ancora dovevano essere costruiti.Questa visuale oggi ,quindi,non è piu' possibile.

per altre immagini del Velodromo cliccare qui

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Grazie per queste immagini che finalmente testimoniano l'esatta ubicazione del velodromo rispetto all'urbanistica attuale. Io abito nel palazzo di Via Sermoneta (la nave) che si vede spuntare nella foto del 1981. Questa del velodromo appio è un pezzo di storia che non tutti conoscono nel nostro quartiere..grazie per averla resa pubblica con queste fotografie.

Anonimo ha detto...

grazie finalmente ho capito la sua reale ubicazione

appio-tuscolano ha detto...

Grazie a te per la visita e per i commenti,ho ancora un po'di materiale relativo al velodromo appena lo sistemo lo pubblico.Ciao

appio-tuscolano ha detto...

Simone,quindi tu abiti nel palazzo che sorge,dove una volta c'erano le tribune del Velodromo.Finora non sono riuscito a trovare immagini dell'esterno del velodromo,e neanche nei filmati dell'archivio Luce ve ne è traccia,l'unica cosa certa è che quando fu'costruito quella era una zona di campagna con pochissime costruzioni. Dato che tu abiti li',forse puoi confermarmi il fatto che l'area del Velodromo non è stata edificata,per problemi di natura geologica,tanto che sembrerebbe che gli ultimi anni di vita del Velodromo furono accompagnati da frequenti smottamenti che resero inagibile parzialmente l'impianto.In effetti è strano che una parte di Roma cosi altamente edificata abbia poi tutto questo spazio "sprecato".Se tu avessi delle foto,precedenti al 1995riguardanti la zona , anche dall'altra parte dell'appia verso il parco della caffarella e volessi inviarmele per la pubblicazione te ne sarei grato.
Ciao

Giovanni Salvatori ha detto...

Ciao, Bellissimo il tuo Blog sopratutto per chi come me, per percorsi di vita, ha lasciato la zona ormai 5 anni fà ma ci ha passato tutta la gioventù... Ti ringrazio perchè questo quartiere si è molte volte dimenticato della sua storia e rischia, da qui a 50 anni, di non ricordarla più per il fisiologico cambio "generazionale" dell'edilizia e delle vie a noi tanto care.

Solo un appunto, ho abitato a Via Ariccia è il palazzone bianco che mostri nella foto è in realtà sito in via Rocca Priora... non sò se è sbagliata la foto o il riferimento.

Comunque ti ringrazio di avermi fatto capire bene dov'era il velodromo appio dato che l'ho immaginavo più a ridosso dell'odierno mercato, invece era molto più esteso e di fatto si appoggiava all'odierna chiesa San Gaspare del Bufalo e copriva il mercato, il parcheggio fino a finire all'odierna piazza dei Colli Albani... ero troppo piccolo per ricordare quella zona prima del parcheggio e un pò piange il cuore a pensare che ora ci sono tre campetti di cemento dell'oratorio della sopracitata chiesa...

Grazie ancora!

Stefano Pizzetti ha detto...

Abito a via Ariccia e confermo che il palazzo bianco nella foto è a via Rocca Priora. Approfitto per chiedere se qualcuno sa perché la numerazione di via Ariccia comincia dal 7 per i numeri dispari e dal 18 per quelli pari