Cerca nel blog

mercoledì 11 febbraio 2015

Qualche link

Un paio di link a due filmati.
Il primo presente su You Tube è relativo all'ormai scomparso mercato di via Enea,il filmato è del 1992
Mercato via Enea

Il secondo presente su ngvision,org si chiama nei dintorni della storia,questa la presentazione dal sito da cui è tratto:
"C'è forse un fiume sotterraneo che inizia dalle lotte di liberazione partigiane, scava sottoterra per riemergere inaspettato nei momenti salienti della nostra storia. Le lotte studentesche del '68, la potente nascita di un nuovo modo di vivere la politica, la città e la vita stessa nel '77, gli anni '80 con gli effetti sanguinosi di persecuzioni e repressioni, dell'eroina, del nuovo culto del profitto fino al movimento attuale, ancora privo di un'identità precisa e forse proprio per questo così dirompente. Storie diverse, idee diverse ma forse stessi sentimenti, simili pulsazioni. La necessità di trovare vie di libertà, il coraggio di accusare le ingiustizie e i loro artefici, il desiderio di costruire un altro mondo. Il video racconta questa storia in una cornice particolare della città di Roma, il quartiere Alberone situato dopo piazza S Giovanni tra la via Appia e la Tuscolana. Uno dei primi quartieri operai della città, una delle roccaforti della resistenza clandestina ma anche pomerio dei fascisti che costruirono proprio lì le prime eleganti case destinate ai gerarchi. Questa contrapposizione ha continuato per decenni ad attraversare il quartiere, lo ha insanguinato fino alla strage di Acca Larentia e all'omicidio di Ivo Zini, fino alla nascita delle formazioni nazi-skin che proprio lì avevano le proprie sedi. Cio' ha fatto del quartiere una delle zone più difficili della città ma anche un punto di riferimento dell'Antifascismo romano. Una questione a cui è importante ripensare ma sfruttando l'eredità delle esperienze che hanno preceduto questa epoca."

ai confini della storia




giovedì 5 febbraio 2015

Piazza Ragusa

Ricevo dal Signor Paolo Gabriele delle fotografie dal proprio album di famiglia, riguardanti piazza Ragusa nei primissimi anni 60.Nel ringraziarlo per la sua disponibilita' a farle pubblicare su questo blog, invito altri lettori che ne avessero voglia ad imitarlo.
Nella prima, scattata nel 1960 ,si vede come sfondo l'angolo di Piazza Ragusa con Via Taranto,alle spalle del signore con i tre bambini, si notano le rotaie del Tram,il 16,che all'epoca faceva capolinea in piazza.
Altri due scatti datati 1960
Qui siamo nel 1961 il palazzo sullo sfondo è quello all'angolo con via della Stazione Tuscolana
Un balzo di 17 anni e siamo nel 1978,alle spalle dei ragazzi soggetto della foto si vede il ristorante,ancora presente,anche se con diversa gestione.Il luogo non è molto diverso da oggi,cambiano le auto per tipologia e numero.
Per finire ci spostiamo poco piu' in la,in via Mirandola la foto è evocativa di quegli anni,lo scatto è del 1974. Lascio la parola al signor Paolo Gabriele per la descrizione:"Il cancello delle suore dell’Istituto Gianelli è stato per anni una magnifica porta di calcio. A quei tempi, in via Mirandola, angolo via Chioggia e via Cittaducale, a bordo strada c’erano poche auto parcheggiate e quindi si poteva giocare per ore e ore a pallone."


domenica 1 febbraio 2015

Il patrimonio culturale del IX municipio

Dal libro il patrimonio culturale del IX municipio edito da Palombi Editori per conto dell'associazione Humus Onlus ,traggo queste rare,almeno per il web,immagini.
La prima , la piu' interessante, risale alla fine degli anni 40 ritrae la zona della Caffarella fino all'attuale area di Largo  dei colli albani,dove sorgeva il velodromo Appio,e la Tuscolana, riconoscibile in alto la chiesa di Santa Maria Ausiliatrice.Pubblico l'immagine cosi come è ed a seguire montata con la stessa area all'incirca,oggi.
Da notare l'area del borghetto latino oggi parte del Parco della Caffarella,si noti anche l'area della
villa Lazzaroni,all'epoca ancora non proprieta del comune
.
La seguente foto del 1953,è relativa alla demolizione di un colombario di epoca romana per la costruzione di una palazzina,la zona è quella di via della Caffarelleta
La seguente è piu'recente siamo nel 1985 e la foto ci mostra il mercato dell'Alberone dall'incrocio fra via Valesio e via Gino Capponi
Nella seguente, parte dell'area del Velodromo Appio occupata dalla chiesa di San Gaspare del Bufalo foto dei primi anni 80