Cerca nel blog

martedì 13 settembre 2011

Il Fico di via Cesare Baronio ed altre storie.

A pochi passi dall'ingresso dell'ipogeo di via Dino Compagni,e lungo il tratto ove sorgono i resti della fontana monumentale in via Cesare Baronio,si puo' incontrare questa Opuntia ficus indica,cioè un Fico d'India,in questo periodo dell'anno (settembre)carico dei suoi spinosi frutti.










Risalendo via Cesare Baronio verso l'Appia, si arriva all'incrocio con via Fortifiocca,dove sorgeva questo edificio,abbattuto nei primi anni 80,probabilmente in seguito alle modifiche della viabilita'susseguenti alla realizzazione della fermata metro.Tempo addietro mi aggirai fra gli autoctoni chiedendo informazioni ma sembra che nessuno ne abbia memoria.












Foto di Carlo Galeazzi tratte dal gruppo Roma sparita di Facebook






Dall'altro lato di via Baronio fra via Manno via La Farina e via Gino Capponi c'è questo edificio facente parte delle strutture del Poligrafico,le fonti sono quelle su citate.















Adesso riscendiamo verso Il prato,cioè verso la Caffarella e buttiamo un occhio su via Macedonia.(ne abbiamo due apposta)

Nessun commento: